Avvisi ed ultime notizie

di Mercoledì, 27 Novembre 2019
Immagine decorativa

Novità normative in materia di imposta provinciale di soggiorno per gli alloggi ad uso turistico sono state introdotte con la legge provinciale di assestamento per il 2019.

 A partire dal 01.01.2020.


di Mercoledì, 27 Novembre 2019
Immagine decorativa

si allega avviso e modulo per presentazione eventuali proposte di osservazioni di modifica ed integrazione del Piano


di Venerdì, 08 Novembre 2019
Immagine decorativa

I lavori interessati ad una occupazione temporanea con avvio nell'anno 2020, in progetti per l'accompagnamento alla occupabità attraverso lavori socialmente utili (Intervento 19), promossi da Enti locali e dalle APSP, devono recarsi presso gli Uffici dei Patronati presenti sul territorio provinciale dal 15 novembre 2019 al 17 gennaio 2020 per compilare l'apposito modulo di domanda. Vds. avviso allegato.

di Mercoledì, 16 Ottobre 2019
Immagine decorativa

La campagna di comunicazione Brucia bene la legna. Non bruciarti la salute intende fornire al vasto pubblico informazioni e indicazioni utili sul corretto comportamento da adottare nei confronti dell’utilizzo corretto della legna per il riscaldamento.
La percezione comune considera la combustione domestica della legna una pratica tradizionale, quasi naturale, quindi innocua per la salute. Le evidenze scientifiche mostrano invece che le emissioni di polveri fini e composti tossici dei piccoli apparecchi a legna (caminetti, stufe, inserti) sono molto rilevanti: in molte zone questa è la principale sorgente inquinante per l’aria che si respira.

Video "Bruciare bene la legna: le cinque regole d'oro"

di Lunedì, 05 Agosto 2019
Immagine decorativa

Il Presidente della Provincia autonoma di Trento, con propria ordinanza del 1 luglio 2019 n. 413910, ha approvato ulteriori disposizioni in merito agli interventi aventi le caratteristiche di cui all’art. 25, lettere b) e d), d.lgs. n. 1/2018” ai sensi dell’articolo 5, comma 1, della medesima.

di Lunedì, 05 Agosto 2019
Immagine decorativa

Il Presidente della Provincia autonoma di Trento, con propria ordinanza n. 392373 del 19 giugno 2019 ha approvato l'aggiornamento del Piano d'azione per la gestione degli interventi di esbosco e ricostruzione dei boschi danneggiati dagli eventi eccezionali nei giorni dal 27 al 30 ottobre 2018.

di Venerdì, 19 Luglio 2019
Immagine decorativa

Con delibera n. 1063 dd. 12 luglio 2019 la Giunta provinciale ha introdotto ulteriori modifiche ai criteri e alle modalità per la concessione di contributi, indennizzi e altre agevolazioni a favore dei soggetti danneggiati dalla calamità di ottobre 2018.

In particolare, la Giunta ha stabilito la riapertura dei termini per la presentazione delle domande per tutte le tipologie di danno dal 22 luglio al 5 agosto 2019.

Verranno accolte anche le domande presentate in ritardo (al di fuori dei precedenti termini), ma gli interessati dovranno rinnovare l’interesse ad ottenere il contributo con una semplice comunicazione da inviare o presentare alla struttura competente entro i termini previsti.

Si fa presente che quanto presentato presso le Amministrazioni comunali immediatamente dopo la calamità (compilazione della Scheda 2 allegata alla nota prot. n.666094-21.5 dd. 8 novembre 2018) non è sufficiente per accedere ai contributi previsti dalla Giunta provinciale.

Per accedere va necessariamente presentare apposita domanda, completa di tutta la documentazione richiesta, come indicato nella pagina web dedicata: https://www.ufficiostampa.provincia.tn.it/Rubriche/Calamita.Trentino.2018

di Martedì, 16 Luglio 2019
Immagine decorativa

Al fine di ridurre l'incidenza degli infortuni derivanti dalla pratica di attività forestali per esigenze private, o comunque al di fuori di un’attività professionale, la Provincia autonoma di Trento ha ritenuto di elaborare un opuscolo dal titolo "Boscaiolo per hobby, sicurezza da professionista" contenente informazioni rispetto ai rischi specifici connessi alle attività nel bosco, ed alle contromisure da adottare, anche e soprattutto da parte di chi si accinge a praticarle in un contesto non professionale. In allegato alla presente si allega tale opuscolo trasmesso dal Consorzio dei Comuni Trentini. 

di Lunedì, 08 Luglio 2019
Immagine decorativa

Si informa che è attivo il sito istituzionale dell'Unità pastorale Santa Maria del Cammino che riunisce le parrocchie di Capriana, Carano, Casatta, Castello di Fiemme, Molina di Fiemme, Cavalese, Daiano, Masi, Montalbiano, San Lugano e Varena, con una serie di notizie ed informazioni dettagliate sull'attività dell'unità pastorale.

di Martedì, 11 Giugno 2019
Immagine decorativa

Il Presidente della Provincia autonoma di Trento, con propria ordinanza del 22 maggio 2019 n. 325767, ha approvato il primo elenco di tracciati alpini di cui alla LP 8/1993 e di altri sentieri danneggiati dagli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei giorni dal 27 al 30 ottobre 2018 sul territori provinciale e relative prescrizioni sull'accessibilità e sugli interventi di ripristino dei tracciati alpini e di altri sentieri danneggiati. In allegato viene pubblicato il testo dell'intera ordinanza nonchè l'elenco dei sentieri di che trattasi. 

Organi politici

Il dott. Paride Gianmoena è stato eletto Sindaco di Varena alle elezioni amministrative del 10 maggio 2015.

Composta da Sindaco ed Assessori, esercita attività di impulso e proposta nei confronti del Consiglio e attua gli indirizzi dallo stesso approvati.

Il Consiglio comunale è l'organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo. Il suo ruolo è fondamentale per la comunità.

Ai sensi dell'art. 54 del regolamento della L.P. 26/93 (D.P.P. 11 maggio 2012, n. 9-84/leg.) è stato istituito l'elenco telematico delle imprese ai fini della selezione delle medesime da invitare a procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara.

In questa sezione sono raccolti e riportati gli atti pubblicati all'albo del Comune di Varena.

Per consultare l'archivio clicca qui (apre il link in una nuova finestra).

Varena è "Comune amico della famiglia"

In occasione della terza Convention dei comuni “Family Friendly” svoltasi a Arco il 6 dicembre 2012, il comune di Varena ha ricevuto il marchio di Comune amico della famiglia.

Documenti utili

pagina_sito

Sezione del sito contenente tutti i moduli dell'Amministrazione.

Per la modulistica unificata visita www.modulistica.comunitrentini.tn.it

pagina_sito

Piani e progetti

Sezione che contiene i regolamenti approvati dal Consiglio comunale

La trasparenza è intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche.

IM.I.S. - Imposta immobiliare semplice

Si ricorda che il 16 dicembre 2019 scade il termine per versare la 2^ rata a saldo IMIS 2019. Il modello precompilato F24 per il versamento è stato inviato a tutti i contribuenti nel mese di maggio assieme al mod. F24 a saldo. Nel caso di mancato ricevimento del mod. F24 precompilato, ovvero nel caso in cui fossero intervenute modifiche quali variazioni di proprietà e/o di rendita degli immobili posseduti , si invita il contribuente a contattare la Gestione Associata 'VILLE DI FIEMME' Servzio Entrate per il calcolo dell'imposta.

La documentazione relativa all'imposta è disponibile al seguente link

http://www.comune.carano.tn.it/Aree-tematiche/Tributi/IM.I.S.-Imposta-immobiliare-semplice

Altre informazioni

Immagine decorativa

Comune di Varena

Via Mercato 16, 38030 Varena TN

Telefono: 0462/340343

Fax: 0462/230772

e-mail: info@comune.varena.tn.it

PEC: comunedivarena@registerpec.it

CODICE UNIVOCO FATTURAZIONE ELETTRONICA: UFN3EO

  • Lun - Ven: 8.30 - 12.00
  • Mar - Mer: 14.30 - 16.30

Bandi di gara e concorsi

pagina_sito

Sezione che ospita i bandi di gara e tutti gli atti relativi a gare di appalto 

pagina_sito

Sezione che ospita le procedure concorsuali e di selezione di personale 

Vedi anche "Bandi e concorsi - albo telematico (apre il link in una nuova finestra)"

Dal 1 gennaio 2015 le procedure relative al settore Attività Produttive saranno trattate esclusivamente in forma telematica, come previsto dall'articolo 16, comma 4 bis della L.P. n. 23/1992.

Il SUAP è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale (Art. 2, comma 1 del D.P.R. 160/2010)

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive è l’unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle “attività produttive”, cioè delle attività di produzione di beni e servizi, incluse le attività agricole, commerciali e artigianali, le attività turistiche e alberghiere, i servizi resi dalle banche e dagli intermediari finanziari e i servizi di telecomunicazioni.